Il più grande raduno estivo di filmakers d’Europa e del Mediterraneo Rassegna Cinematografica Internazionale Itinerante CinemadaMare è il più grande Meeting di filmakers Euro-Mediterraeo che si svolge d’estate in tutte le regioni del sud Italia: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia dal 5 luglio al 15 agosto. Il Festival offre ospitalità a circa 200 giovani autori che desiderano partecipare all’Evento per l’intero periodo. La rassegna si rivolge a quanti vogliono presentare un film in concorso ma anche ai semplici appassionati, tecnici o studenti che desiderino seguire proiezioni, seminari formativi e incontri organizzati. Il concorso, al termine, assegna tre premi. Le sei settimane del festival sono un momento importante per la promozione del territorio, il contatto e l’aggregazione nelle piazze che presentano un pubblico vasto ed estremamente eterogeneo. La giuria che valuta ogni sera un film in concorso è, infatti, esclusivamente popolare. L’atmosfera che si viene a creare è stata descritta da molti come unica. I giovani artisti hanno la possibilità di condividere gli alloggi e gli spostamenti con l’allegra carovana della rassegna sul pullman di CinemadaMare. Durante la giornata possono confrontarsi, discutere, creare e incontrare personalità del mondo del cinema e della comunicazione e con loro stabilire anche un contatto diretto. CinemadaMare è soprattutto terreno d’incontro per autori di tutta Europa e del bacino Mediterraneo, pretesto per un importante scambio fra culture e sensibilità cinematografiche. Da ogni edizione sono nati progetti congiunti fra ragazzi con provenienze diverse. Lo scorso anno, ad esempio, il

Festival ha offerto un momento di confronto tra giovani film-makers provenienti da 17 Paesi diversi, tra cui, ospiti speciali, israeliani e Palestinesi. CinemadaMare è luogo di confronto e analisi tra diverse tendenze ideologiche e culturali (anche per quanto riguarda zone del mondo particolarmente difficili). Per questi motivi RaiSat ha deciso di acquistare cinque fra i documentari girati durante il festival per farne uno speciale. C’è stata anche una collaborazione con Unimed (Unione delle Università del Mediterraneo) e con Adn Kronos International per la diffusione internazionale delle notizie che riguardano l’evento. Tutto ciò ci dice di quanto CinemadaMare sia un’iniziativa di indiscusso valore che negli anni acquisisce sempre maggior rilievo e visibilità aumentando il numero dei partecipanti e la qualità dei film presentati.

 

CinemadaMare is the greatest filmmakers Meeting in the Euro-Mediterraeo. It takes place in the summer in every region in the south of Italy: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria and Sicily from the 5th of July to the 15th of August. The Festival offers hospitality to 200 young writers (more or less) that wanted to participate at the event for the entire period. The event is aimed at those who want to make movie in competition but also to amateurs, engineers or students which follow screenings, seminars and meetings organized. The competition, at the end, awards three prizes. The six weeks of the festival is an important time to promote the area, the contact and the aggregation in the squares have a wide audience and highly heterogeneous. The jury evaluates each evening movie. This wanted to create the best atmosphere. Young artists have the opportunity of share the accommodation and travel with the good company of the show on the bus CinemadaMare. During the day, can meet, discuss, create and meet celebrities from the world of movie and communication and also establish a direct contact with them. CinemadaMare is mainly a meeting ground for authors from all over Europe and the Mediterranean basin, a pretext for an important exchange between cultures and film sensitivity. 

Each edition creates projects between young people with different backgrounds. Last year, for example, the Festival has offered a moment of confrontation between the young film-makers from 17 different countries, including, special guests: the Israelis and the Palestinians. CinemadaMare is a place of comparison and analysis between different ideological and cultural trends (including difficult areas of the world). For these reasons RaiSat decided to buy five of the documentary filmed during the festival. There was also a collaboration with Unimed (Union of Mediterranean Universities) and Kronos International for the international spread of news regarding the event. All this things makes CinemadaMare a great initiative to have the best movie.