0°C Can't get any data. Weather

,

Tappe dei Tour

Venosa

Venosa è la patria di Orazio, uno dei più grandi poeti classici, che vi nacque nel 65 d. C., è oggi luogo di molteplici incanti architettonici. Qui si possono visitare: la Chiesa della S. S. Trinità del V secolo, al cui interno sono sepolti Roberto il Guiscardo e sua moglie; il Parco Archeologico con resti di epoca romana e annessa Chiesa Incompiuta del XII secolo; il centro storico dove è

Castelli Federiciani

Situati nella zona del Vulture, capitale del pregiato Vino Doc Aglianico del Vulture, il quale assume dopo alcuni anni di invecchiamento un caratteristico colore rosso rubino con riflessi arancione, acquista sapore asciutto, tannico tendente al vellutato e raggiunge una gradazione alcolica che va dagli 11,5 ° ai 14°. Qui si visiterà il Castello di Lagopesole con il maniero federiciano, voluto da Federico II, come fortilizio e come base per le

Parco Gallipoli Cognato

La sede del Parco Naturale Regionale Gallipoli-Cognato Piccole dolomiti Lucane è in località Palazzo Accettura (Matera) a 7 km dallo svincolo della S. S. Basentana, dove si visiterà anche il Centro Attrezzato. Palazzo. L’Orto Botanico è ampio circa 7000 mq ed è impiantato a margine delle strutture dell’ex A. D. S. F. in località Palazzo. L’impianto è stato realizzato su un pendio, ponendo le specie secondo la loro distribuzione altimetrica

Stigliano

Si trova a 909 m. s. m. Secondo lo storico Pennetti prese il nome dal gentilizio Hostilius proprio del latifondista della zona. Caratteristico il centro storico con la Chiesa Madre di S. Maria Assunta risalente al 1200. L’alta collina materana, connotata dalla presenza di boschi, acque sorgive, antiche masserie, grazie al suo territorio incontaminato, offre prodotti tipici di sicura genuinità e una gastronomia dal sapore antico. It is located at

Ferrandina

Ferrandina è detta valle delle olive, infatti la collina materana è una delle aree storicamente vocate alla coltura dell’olivo in particolar modo della majatica che nei terreni argillosi di questa parte del Basento, ha trovato condizioni climatiche favorevoli, sia per i frutti destinati alla produzione di olio extravergine, che le olive da mensa, “infornate” secondo un procedimento tradizionale molto particolare. Ferrandina and called Olive Valley in fact the hill of

Aliano

Arroccato a circa 500 m. s. m., che in origine si chiamò Praesidium Allia- num dal nome del suo proprietario antico Allius. Qui si potranno conoscere i luoghi d’ispirazione del Cristo si è fermato ad Eboli di Carlo Levi: Museo delle Tele (opere grafiche dello scrittore torinese), centro storico e Casa di confino Carlo Levi con rivisitazione multimediale, Museo Civiltà Contadina. La casa è esattamente la stessa di quando fu

Matera

La visita comprende alcune fra le più affascinanti zone dei Sassi di Matera: Sasso Caveoso in particolare Rione Malve e Rione Casalnuovo, due tra i più storici rioni. Nel corso del tour sarà possibile visitare: la Casa Grotta, tipicamente arredata che mostra come era organizzata la vita familiare nelle case dei Sassi, descritta da Carlo Levi nel libro Cristo si è fermato ad Eboli; una cantina interamente scavata nella roccia

Castelmezzano

Paese al centro delle Dolomiti Lucane, formazioni mitologiche di origine miocenica, modellate dalle acque e dai venti, nel corso dei millenni, in forme curiose e fantastiche. Il centro storico è un antico fortilizio longobardo, fu poi normanno e angioino. Nella Chiesa Matrice è custodita una Madonna lignea del XII secolo. Country at the heart of the Dolomiti Lucane, mythological formations of Miocene origin, shaped by water and wind, over the

Roccanova

Da antica data è conosciuta come Paese del vino. Nel suo territorio, numerosi sono i vigneti, fiore all’occhiello dell’agricoltura e le caratteristiche grotte del vino scavate nel masso arenario. Lungo la periferia dell’abitato ve ne sono circa 300, alcune delle quali risalenti addirittura al 1700. E’ in questo particolare luogo, ricco di storia, di fatica e tradizioni che ancora oggi si è soliti incontrarsi per degustare le bontà di una

Sant’Arcangelo

Visita del complesso monumentale di S. Maria di Orsoleo. Il com- plesso si eleva su una collina di Sant’Arcangelo e Roccanova a circa 2 Km dal centro abitato. Costruito per volere del Conte Eligio II della Marra feudatario, nel 1474, secondo la leggenda, per devozione alla Vergine per averlo protetto in una battaglia avvenuta in località Gannano di Stigliano contro un terribile drago. Il complesso che porta il nome di